• Home
  • Politica
  • “Capaccio puntoeacapo” elenca gli 8 punti su cui lavorare.

“Capaccio puntoeacapo” elenca gli 8 punti su cui lavorare.

di Luca De Martino

Il movimento “Capaccio puntoeacapo” nasce dall’esigenza di dare vita a uno spazio politico locale capace di mantenere un costante rapporto dialettico con i cittadini, recependo idee, disagi e suggerimenti per progettare  un futuro comune in maniera condivisa e partecipata, affermando i principi del buon governo, coerenza  e pacifica convivenza per il bene comune.

I sostenitori del movimento intendono ricondurre i cittadini di Capaccio al centro della vita sociale e politica, attraverso l’attivazione di concreti momenti di partecipazione diretta.

Il movimento “Capaccio puntoeacapo” propone all’attenzione dei cittadini un’azione di programma da affidare ad un gruppo dirigente credibile e competente, che si concentreranno sui seguenti temi:

1)      attivare un osservatorio giovani per sviluppare le politiche giovanili attraverso progetti concreti, incentivando l’avvio e all’assistenza le cooperative giovanili.

2)      Affermare la cultura della partecipazione e dello stare insieme con il potenziamento di infrastrutture e servizi a costo zero

3)      Sostenere le attività economiche e le imprese locali per incentivare nuova occupazione

4)      Contrastare ogni tentativo di cementificazione diffusa e confusa sostenendo un programma urbanistico

5)      Attestare il ruolo attivo delle donne anche nella loro veste di madri e lavoratrici

6)      Promuovere opere pubbliche per l’autosufficienza energetica comunale attraverso la realizzazione di impianti di biomasse e fotovoltaico

7)      Potenziare iniziative e progetti per una maggiore sicurezza del territorio

8)      Burocratizzare le procedure amministrative con l’inserimento di sistemi e reti informatiche.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019