Inferno Mingardina, frana la montagna: chiusa la strada, Pasqua a rischio

Torna l’incubo per gli abitanti di Camerota. A causa del maltempo è stata registrata in serata una frana di notevoli dimensioni tra Marina di Camerota e Palinuro. Una parte della parete rocciosa in località ‘Mingardo’, l’arteria che collega Palinuro a Marina di Camerota, ha ceduto rendendo inagibile la strada. Il tratto interessato si trova al di sopra della spiaggia del ‘Troncone’ nei pressi del lido ‘33’, subito dopo la galleria. Sul posto è intervenuta la polizia provinciale. Fortunatamente nessun veicolo è rimasto coinvolto. I tecnici dell’Anas hanno chiuso la strada all’altezza del ristorante Indian, momentaneamente inagibile. Il tratto alternativo che i veicoli dovranno effettuare per evitare la frana è la strada provinciale 36, meglio conosciuta come il ‘Ciglioto’. L’incubo della Mingardina sembra così non voler finire mai. Il tratto alternativo non solo allunga i tempi di precorrimento per gli abitanti di Marina di Camerota intenti nel raggiungere la superstrada ma risulta in pessime condizioni. Il manto stradale presenta, infatti, numerose buche, la carreggiata è molto stretta e piena di tornanti ed è questo il percorso che dovrà affrontare anche il pullman degli studenti per raggiungere le scuole superiori di Vallo della Lucania.

©Riproduzione riservata