Ricettazione, spaccio e ubriachi alla guida: giovani fermati nella notte e denunciati

Nella serata di sabato i carabinieri della compagnia di Sala Consilina hanno denunciato, alla procura della Repubblica di Lagonegro, due ragazzi del Vallo di Diano. Un 38enne di Teggiano è stato denunciato per il reato di ricettazione, mentre un 19enne per spaccio e detenzione di droga. Nel primo caso i carabinieri, dopo una rapida perquisizione domiciliare, hanno trovato in possesso di materiale idraulico-sanitario, risultato rubato nei mesi scorsi ad una ditta di Teggiano, un uomo di 38 anni del posto. La refurtiva, che ammonta a circa tremila euro, è stata restituita al proprietario. A Sala Consilina, invece, nell’ambito di servizi specifici antidroga, i carabinieri del capitano Emanuele Corda, hanno  denunciato per detenzione ai fini di spaccio un 19enne, già noto alle forze dell’ordine, che è stato trovato in possesso di 10 grammi di marijuana suddivisa in dosi pronte per essere smerciate nella nottata nei locali del Vallo di Diano. Sempre nella nottata i militari hanno ritirato la patente di guida ad un giovane trovato alla guida con un tasso alcolemico compreso tra i 0.5 e 0.8 g/l. Le persone identificate sono state quasi cento e sono state elevate contravvenzioni al codice della strada pari a circa 1500 euro per guida senza cintura, senza revisione e senza assicurazione.

©Riproduzione riservata