Sangue sulla strada, investe un pedone e scappa: 81enne morto

Ancora sangue sulle strade e ancora vittime dal Cilento al Vallo di Diano. Dopo Giuseppe Spinelli, l’88enne investito da due automobili tra Santa Maria e San Marco di Castellabate, è morto nella capitale Michele Caggiano, professore 81enne di Sala Consilina. Le dinamiche dell’incidente sono piuttosto simili. Nel primo sono indagati il vicesindaco del Comune di Castellabate e il direttore della Bcc sempre del paese di ‘Benvenuti al Sud’. 

Il professore, molto noto nel Vallo di Diano e benvoluto dai suoi alunni, ha perso la vita venerdì lungo via Anagnina a Roma. In località ‘Morena’, nel comune di Ciampino, una automobile lo ha investito per cause non accertate e il conducente è poi fuggito via senza prestare soccorso. E’ stato poi fermato poche centinaia di metri dopo, da un poliziotto libero dal servizio. Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale di Roma Capitale e i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della vittima. L’investitore è un uomo di 62 anni, denunciato per omicidio colposo. Resta ancora da accertare la dinamica, sulla quale stanno lavorando gli agenti della polizia municipale. L’automobilista potrebbe essere denunciato anche per omissione di soccorso. 

Il professore Michele Caggiano ha insegnato per diverso tempo alla scuola superiore per geometri ‘Domenico De Petrinis’ di Sala Consilina. Era a Roma per una premiazione di un concorso di poesia al quale aveva partecipato. La salma si trova ora in un ospedale della capitale in attesa di essere liberata per essere poi trasportata nel Vallo di Diano per l’ultimo saluto.

©Riproduzione riservata 
Foto archivio