La volpe Achille è ferita, si rifugia sulla spiaggia più bella d’Italia e viene salvata

Un bellissimo esemplare di volpe rossa è stato scoperto circa tre settimane fa mentre si rifugiava in una caverna che sovrasta la spiaggia di Cala Bianca nel comune di Camerota. L’esemplare era sfinito e denutrito e con poche speranze di vita. Si era nascosta in un anfratto roccioso a pochi passi dal mare. La volpe è stata soccorsa dalla capitaneria di porto di Marina di Camerota insieme al servizio veterinario di Sapri – Camerota. Dopo le prime cure, la volpe è stata affidata a Giuseppe Balbi, veterinario di Roccagloriosa. Qui il volpacchiotto, un esemplare di 5 o 6 mesi denominato affettuosamente “Achille” per la tenacia dimostrata, è stato sottoposto a terapie mediche e soprattutto ha potuto contare sulla dedizione e sull’affetto dell’assistente veterinaria Nadia, che l’ha nutrita dal palmo della propria mano. Le condizioni di salute dell’animale sono andate via via migliorando, giorno dopo giorno, ed è quindi stato liberato, dai veterinari e dal corpo forestale dello Stato, nel proprio ambiente naturale, a pochi passi dal luogo del ritrovamento.

©Riproduzione riservata