Plastica e rifiuti incendiati per nascondere le tracce: due denunciati

Il corpo forestale del comando Foce Sele, nella mattinata di mercoledì, ha sequestrato un’are di duemila metri quadrati in zona ‘Laura’ di Capaccio. Nel fondo erano stati depositati illecitamente diversi metri cubi di rifiuti e dopo erano stati, in parte, incendiati. C’è anche della plastica nel cumulo rinvenuto dalle giubbe verdi. I proprietari dell’area sono stati denunciati alla procura del tribunale di Salerno per aver violato le leggi in materia di gestione dei rifiuti. L’accensione di rifiuti è purtroppo una pratica ancora ampiamente diffusa, anche se sono note le conseguenze che può determinare sulla salute umana e l’ambiente, soprattutto in una zona dove vigono particolari vincoli paesaggistici come nel Parco nazionale del Cilento. 

©Riproduzione riservata