Attaccante della nazionale italiana di calcio al mare nel Cilento tra selfie e palleggi

E’ originario del Cilento, ma è nato in Germania dove ha cominciato a dare i primi calci al pallone. I genitori sono di Novi Velia, piccolo comune dell’entroterra a pochi chilometri da Vallo della Lucania. Nicola Sansone, attaccante del Sassuolo e della nazionale italiana di calcio, raggiunge spesso gli amici quando non ha impegni calcistici. E’ arrivato da qualche giorno nel Cilento e ha prenotato una vacanza al mare, a Marina di Camerota, in uno dei villaggi più in della zona, l’Happy Village della famiglia Giuliani. Questa mattina è sceso al mare insieme alla sua ragazza. Due lettini e un ombrellone in prima fila. Si è tuffato immediatamente in acqua. Poi ha preso un pallone e ha deliziato i turisti con qualche palleggio di testa. Al bar ha bevuto una coca-cola con ghiaccio e limone e poi si è lasciato convincere dalla fidanzata per scattare un selfie con bacio. Sulla spiaggia è arrivato anche Carlo Giuliani, farmacista e imprenditore, per dare il benvenuto al calciatore. L’attaccante, nato il 10 settembre del 1991, ha giocato con la maglia del Bayern Monaco, con quella di Parma e Crotone prima di approdare al Sassuolo e esordire con la maglia azzurra in amichevole contro il Portogallo. Quest’anno ha segnato 8 reti con la maglia nero-verde, 5 in campionato e 3 in coppa Italia.

©Riproduzione riservata
©Foto Luigi Martino. Riproduzione vietata – www.martinoluigi9.wix.com