Terremoto, donazioni sangue e raccolte fondi: ecco tutte le iniziative in Cilento

Appena si è diffusa la notizia del terremoto che ha colpito il Centro Italia, dalle altre regioni è iniziata la lunga catena di solidarietà per dare il proprio contributo e per offrire un sostegno alle popolazioni di Marche, Abruzzo e Umbria. Generi alimentari, acqua, abbigliamento, saponi liquidi, coperte, pannolini e salviette intime. A Sicilì, frazione di Morigerati, nel giro di poche ore con una Amatriciana solidale sono stati raccolti 1000 euro che saranno destinati alla Croce Rossa. L’evento è stato organizzato da Extrachef, in collaborazione con le aziende e le attività di Sicilì e con il patrocinio del Comune di Morigerati. In base a un protocollo tra dipartimento della Protezione Civile e operatori di telefonia, è stato attivato il numero solidale 45500 che permette di donare due euro inviando un sms o effettuando una chiamata da rete fissa. Raccolte fondi sono poi state lanciate da Anci, Cei, Arcie dal Partito Democratico. Mentre Caritas e Croce Rossa stanno organizzando la raccolta di beni di prima necessità. Sui social network, un food blogger ha invitato tutti i ristoranti a donare 2 euro alla Croce Rossa per ogni amatriciana servita. Anche il Cilento e Vallo di Diano si è mobilitato per offrire il proprio sostegno. Ecco tutti i punti di raccolta che sono stati organizzati in tutto il territorio. 

Vibonati 25 e 26 agosto, presso l’edificio scolastico di Vibonati e presso il punto blu Villammare, è stato attivato un punto raccolta per i beni di prima necessità

Roccagloriosa Tutti i giorni dalle 18 alle 19 presso l’edificio scolastico di Roccagloriosa la raccolta beni ad opera del Gruppo di Protezione Civile Roccagloriosa

Caselle in Pittari Dal 26 agosto presso la Casa canonica attivato punto raccolta dalle 9 alle 12:30 e dalle 16 alle 19 ad opera del Comune e della Parrocchia

Tortorella Punto raccolta attivo a Tortorella ( sede proloco via Giuliani 12 c/o presso edificio scolastico Tortorella) Tel 380 1598271 – 0973 374488 oppure tortorellaproloco@gmail.com

San Giovanni a Piro A partire da lunedì 29 agosto, la parrocchia San Pietro Apostolo in San Giovanni a Piro organizza una raccolta di indumenti e di generi di prima necessità per le popolazioni colpite dal terremoto. 

Sapri Attivato centro raccolta beni a Sapri presso sala consiliare del Comune di Sapri a partire dal 26 agosto  al 3 settembre, dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 16 alle 18. Inoltre presso il centro trasfusionale dell’ospedale di Sapri si terrà una raccolta straordinaria di sangue nella giornata di domenica 28 agosto dalle 8:30 alle 13

Santa Marina Punto di raccolta la sede della pro-loco Buxentum, apertura 9-13/17-20, presso il mercato coperto, in via Nazionale. Numero di telefono del referente, assessore Giuseppe Cavaliere, cellulare 3426391291

Aquara Aquara Solidale e Pro Loco, in collaborazione con la Protezione Civile, organizzano per tutta la giornata di giovedì 25 un punto di raccolta di alimenti e di beni di prima necessità da donare alle zone colpite dal sisma. Nella piazzetta antistante il municipio (Largo Magi) ci sarà un gazebo, dalle 9 alle 20, dove si terrà il punto raccolta.

Corleto Monforte L’amministrazione comunale di Corleto Monforte e la cittadinanza organizzano una raccolta fondi da destinare alle zone terremotate. Domenica sera, in piazza, verranno preparati i piatti della rinomata amatriciana. Il ricavato verrà destinato agli abitanti di Amatrice e paesi limitrofi vittime del sisma.

Castellabate Martedì prossimo il Comune di Castellabate apre un C/C con il quale si inizierà a raccogliere i fondi per aiutare la comunità di Amatrice ad affrontare la ricostruzione.

Camerota Attivata raccolta di beni di prima necessità anche nel Comune di Camerota ad opera dell’associazione Sos Sorriso. Presso Camerota Capoluogo – Chiesa di Santa Maria delle Grazie; Marina di Camerota – Chiesa di Sant’Alfonso; Licusati – Chiesa di San Marco Evangelista; Lentiscosa – Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Torre Orsaia Le parrocchie di Torre Orsaia e Castel Ruggiero in collaborazione con la protezione civile organizza raccolta di beni di prima necessità per i fratelli terremotati. Il punto di raccolta sarà la casa canonica di Torre Orsaia aperta da domani 26 agosto dalle ore 17 alle ore 20. 

In aggiornamento. Inviateci info sulle iniziative di solidarietà alla mail redazionegiornaledelcilento@gmail.com

©Riproduzione riservata