• Home
  • Cronaca
  • Pd Vallo della Lucania, al via raccolta firme: «Riprendiamoci il nostro futuro»

Pd Vallo della Lucania, al via raccolta firme: «Riprendiamoci il nostro futuro»

di Marianna Vallone

Una raccolta firme per ricondurre il ‘Centro studi e ricerche sulla Biodiversità’ al centro del dibattito politico nazionale con la richiesta di un incontro con il ministro dell’Ambiente, titolare del controllo degli atti dell’ente Parco nazionale del Cilento.

L’iniziativa del Pd di Vallo della Lucania, attualmente retto dai vice segretari Antonio Bruno e Delfia di Sevo, partirà dal ‘capoluogo’ cilentano domenica 30 giugno. La campagna popolare, avviata dal circolo del Partito democratico vallese, chiede che «torni l’attenzione sul Centro studi e ricerche sulla biodiversità, una struttura finanziata dall’Unione europea con oltre 10 milioni di euro per l’occupazione giovanile di studiosi e ricercatori del territorio, destinata provvisoriamente – sottolinea il Pd di Vallo – all’ente e agli uffici del Parco Nazionale del Cilento».

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019