14.9 C
Camerota
26 Ottobre 2020
Home Cronaca Liberate spiagge occupate: sequestrati ombrelloni e sdraio a Castellabate

Liberate spiagge occupate: sequestrati ombrelloni e sdraio a Castellabate

Infante viaggi
Con un’operazione congiunta tra guardia costiera e carabinieri, si è svolta durante la notte tra mercoledi e giovedi un’incisiva attività di “bonifica” del litorale del comune di Castellabate dove «risultavano essere illecitamente posizionate attrezzature balneari che, di fatto, creavano una palese ed illecita occupazione del pubblico arenile». Sono stati sequestrati 730 ombrelloni e circa 550 tra sedie da spiaggia, sdraio e lettini. Oltre ad essere espressamente vietata dall’ordinanza balneare, la presenza di ombrelloni e sdraio  rendeva impossibile la libera fruizione delle spiagge libere per tutti gli avventori che già dalle prime ore del mattino si ritrovavano costretti a cercare con difficoltà uno dei pochi lembi di arenile lasciato libero. I sequestri hanno interessato otto arenili su tutto il comune, compresi tra la zona Lago/Tresino sino ad Ogliastro Marina. Alle operazioni hanno fatto seguito tre denunce alla procura della Repubblica di Vallo della Lucania «per abusiva occupazione di demanio marittimo nei confronti di ignoti».

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro

©Riproduzione riservata