Cilento, 17enne accusa malore mentre fa il bagno in mare

Un ragazzo di 17 anni ha accusato un malore mentre era in acqua a fare il bagno. Attimi di terrore ieri mattina sulla spiaggia del lido Marilena a Capaccio. In contrada Licinella il giovane turista, residente a Pomigliano D’Arco in provincia di Napoli, si è tuffato in acqua mentre era in compagnia della propria famiglia. Ha iniziato a nuotare e improvvisamente si è accasciato perdendo i sensi. L’immediato intervento dei bagnini ha scongiurato un probabile annegamento. Due i ragazzi del soccorso in mare che si sono gettati prontamente dopo le urla di disperazione di altre persone che erano in acqua e hanno assistito alla scena. Uno dei bagnini gli ha praticato le manovre di primo soccorso in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. La centrale operativa del 118 di Vallo della Lucania ha inviato sul posto un’ambulanza dell’Humanitas di Licinella che ha trasferito il 17enne all’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia. Per il giovane e la sua famiglia, alla fine, solo tanto spavento per fortuna. I medici lo hanno tenuto in ospedale per alcune ore, ma in via del tutto precauzionale.

©Riproduzione riservata