Maltratta e picchia i genitori, arrestato 19enne a Sapri

Minacce, insulti e anche botte, quotidiane. Con queste accuse un 19enne di Sapri è stato arrestato dai carabinieri della stazione locale, diretti dal maresciallo Pietro Marino e coordinati dal capitano Michele Zitiello. Lo riporta il quotidiano La Città, il quale racconta che il ragazzo era diventato l’incubo dei genitori, costretti da mesi a sopportare le violenze. Dal quadro delle indagini emerge un ragazzo problematico e aggressivo. L’ultimo episodio qualche sera fa quando i genitori hanno chiesto aiuto ai carabinieri contro i quali si è scagliato il 19enne, calmato poi dai militari.  La Procura di Lagonegro sta indagando sul caso, al momento il giovane è a disposizione dell’autorità giudiziaria presso il carcere di Potenza.

©Riproduzione riservata