Camerota, ladri acrobati si arrampicano ai tubi ed entrano in casa: a terra tracce di sangue

I topi di appartamento si fanno vivi anche d’estate, si arrampicano sui tubi ed entrano nel bagno di un’abitazione per rubare un cellulare. E’ accaduto nella notte tra domenica e lunedì a Marina di Camerota, in via Diaz. Subito dopo il negozio di abbigliamento ‘Iannuzzi moda’ e prima del parrucchiere ‘Federico coiffeur’, una famiglia in vacanza nel Cilento è stata derubata. I ladri, secondo la ricostruzione dell’uomo che si è visto sottrarre il telefonino, avrebbero sentito squillare il cellulare che stava caricando appoggiato in bagno. La finestra era aperta e così avrebbero deciso di arrampicarsi sui tubi e fare irruzione nell’appartamento al primo piano. Probabilmente uno solo è entrato. Ha rubato il cellulare e nel scendere di nuovo in strada, si sarebbe ferito. Infatti, questa mattina, i turisti hanno trovato a terra del sangue e in bagno il cellulare e il carica batteria non c’erano più. La cover è stata ritrovata in un vicoletto da un cittadino del posto. La famiglia ha denunciato il furto ai carabinieri. 

©Riproduzione riservata