Il tribunale di Sala Consilina accorpato a quello di Lagonegro: pronto il ricorso alla corte dei Conti

Il tribunale di Sala Consilina è stato coinvolto nella riforma del ministro Paola Severino, nel quale salteranno 31 tribunali e oltre duecento sezioni. Per il tribunale salese è stato scelto l’accorpamento a quello di Lagonegro. La decisioni non è ben vista dai politici della zona, dai cittadini e da chi in quel tribunale ci lavora da anni. Mercoledì scorso la visita della commissione di Manutenzione del tribunale di Lagonegro ha creato malumori fra i sindaci del comprensorio.

L’accorpamento è previsto per il 13 settembre prossimo, ma sembra che da Lagonegro voglio affrettare le procedure per anticipare tutto ad agosto. La sentenza della corte Costituzionale è attesa per il 10 ottobre. Le associazioni di avvocati operanti nel Vallo di Diano hanno chiesto un’anticipazione, a tutto ciò si aggiungerebbero problemi di spesa a carico della Regione Basilicata ed è pronto un ricorso alla corte di Conti.

©Riproduzione riservata