Ombrelloni abusivi a Punta Licosa di Castellabate, litigi e tensione in spiaggia

Infante viaggi

Nel mese di luglio dello scorso anno oltre 30 uomini della capitaneria di Porto di Agropoli hanno sequestrato oltre 2 mila ombrelloni e sdraio collocati abusivamente sulle spiagge della zona cilentana. In settimana vi è stata un’azione sinergica contro gli occupanti abusivi delle aree demaniali da parte degli uomini della guardia costiera e i carabinieri.

Durante la notte i militari hanno rimosso e sequestrato circa 730 ombrelloni lasciati abusivamente in spiaggia. Quest’anno, a causa della forte crisi economica, il fenomeno dell’occupazione abusiva delle spiagge si è ulteriormente aggravato. Vi sono spiagge di piccole dimensioni,come quella di Punta Licosa,dove i pendolari sono impossibilitati a mettere anche un solo ombrellone a causa dei soliti personaggi che da anni occupano illegalmente la spiaggia.

Alcuni operatori commerciali della zona che vogliono restare nell’anonimato riferiscono che vi sono persone che mettono sulla spiaggia libera i propri ombrelloni nel mese di aprile e li rimuovono a fine settembre. Questa situazione incide negativamente anche sull’economia locale,che non può avvalersi della presenza  di chi preferisce il mordi e fuggi. Nonostante i ripetuti interventi da parte della capitaneria di Agropoli con a capo il tenente di vascello Florio, il fenomeno non si riesce ad arginare.

  • assicurazioni assitur

Domenica mattina, i capofamiglia che sono giunti alle prime ore del mattino sulla spiaggetta di Licosa con bambini a seguito, hanno dovuto fare dietro-front perché il posto era già invaso da tanti ombrelloni chiusi. Non sono mancati momenti di tensione tra chi vorrebbe legittimamente fruire di un piccolo lembo di spiaggia e i prepotenti di turno. Come è noto nei tratti di spiaggia libera, nessuno può lasciare gli ombrelloni sulla spiaggia riservandosi un diritto di prelazione, ma purtroppo questo increscioso fenomeno si ripete spesso sulla piccola spiaggia di Licosa, dove sono in tanti a lasciare gli ombrelloni in spiaggia per lunghi periodi, in barba alle normative e ai ripetuti interventi della Guardia costiera.

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur