Cilento, 50enne arrestato per lesioni aggravate

Ieri mattina i carabinieri della stazione di San Giovanni a Piro, diretti dal maresciallo Roberto Ricotta, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare a seguito di sentenza di condanna a due anni di reclusione da parte della procura della Repubblica di Milano nei confronti di G.I., 50enne residente a San Giovanni a Piro, ma originario di Maratea. L’uomo, fermato dalle forze dell’ordine nelle prime ore del mattino, dovrà scontare la sua condanna al carcere di Vallo della Lucania. G.I. nel 2011 si è reso responsabile del reato di lesioni aggravate nel capoluogo lombardo. 

©Riproduzione riservata