Scoppia la rissa a Montecorice, schiaffi e calci in campo durante il memorial

Si è concluso con una rissa il memorial dedicato a Nicola Romito, giovane di Montecorice morto nel 2000. Ieri sera nella frazione Casa del Conte, le due squadre in campo se la sono data di santa ragione. I giocatori sono andati in escandescenza e dalle parole sono passati alle mani negli ultimi istanti della partita valevole per l’accesso alle semifinali. Protagoniste della rissa due squadre, una di Montecorice e l’altra del napoletano, entrambe poi estromesse dal torneo. Anche diversi spettatori presenti all’esterno hanno cercato di entrare nel campo, ma fortunatamente il cancello era chiuso. Dopo la gara, il torneo è proseguito senza intoppi. «Questo memorial è stato organizzato per ricordare una persona che non c’è più e poi per stare insieme e divertirsi – hanno spiegato gli organizzatori – Dispiace molto, quindi, per questo episodio increscioso, che resta però isolato».

©Riproduzione riservata