Nasce una associazione per ricordare gli angeli della strage di Sassano

I ragazzi di Sassano hanno fondato l’associazione ’Smile’, in ricordo della quattro giovani vittime della strage di Sassano del settembre scorso. Davanti al bar ‘New club 2000’ persero la vita Nicola e Giovanni Femminella (figli del titolare del locale), e Daniele e Luigi Paciello, quest’ultimo fratello minore di Gianni, il 22enne alla guida della Bmw nera 530 che travolse i quattro amici mentre stavano guardando le partite del campionato di serie A. Era il 28 settembre e da allora in paese non si fa altro che parlare di loro. In una piazzetta di una frazione di Sassano, i genitori hanno inaugurato prima di Natale una piccolo monumento in memoria delle vittime. Durante le festività natalizie, invece, l’associazione ‘Smile’ ha promosso vari eventi, come ad esempio le tombolate per i bambini e quelle per i più grandi dove il ricavato sarà utilizzato per risistemare i campi di calcetto di Varco Notar Ercole che verranno poi intitolati ai ragazzi di Sassano volati in cielo troppo presto. «L’associazione nasce con l’unico scopo di valorizzare l’amicizia e di tenere sempre vivo il ricordo di Nicola, Giovanni, Daniele e Luigi», dichiarano i membri di ‘Smile’. 

©Riproduzione riservata