Albanella, una banda di ladri ruba gasolio dalle scuole del paese: indagano i carabinieri

Infante viaggi

E’ il secondo furto di gasolio nel giro di una settimana ad Albanella. Il modus operandi resta lo stesso e la tesi dei carabinieri della locale stazione sembra prende sempre di più forma. Venerdì scorso, 22 novembre, è stata presa di mira la scuola media ‘Nicola Vernieri’. L’istituto è ubicato al centro del paese e i malviventi, nella notte, hanno portato via circa 20 quintali di gasolio utilizzato per il riscaldamento. I ladri conoscevano nei particolari la disposizione della botola sotterranea e l’hanno forzato aspirando il carburante con un tubo. Da una settimana sono in corso le indagini da parte dei carabinieri per cercare di acciuffare i responsabili. Ma, nella notte tra giovedì e venerdì, un’altra spiacevole sorpresa. Si è verificato lo stesso tipo di furto alla scuola ‘Don Lorenzo Milani’, nella frazione di Matinella. I ladri, come nella prima occasione, hanno forzato la botola che conduce alla cisterna sotterranea ed hanno prelevato oltre 1500 litri di carburante. Ora il sospetto degli inquirenti è quello che si tratti della stessa banda che ha messo a segno i due furti. Ma, il fattore che preoccupa maggiormente, è quello del ripetersi dei furti. Infatti chi indaga sul caso pensa che i ladri possano continuare a mettere a segno colpi simili.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro