Torraca: il sindaco Ciamba si dimette, commissariamento in arrivo

Infante viaggi

Il sindaco di Torraca Ferdinando Ciamba ha rassegnato le dimissioni durante l’ultimo consiglio comunale e dopo l’approvazione del bilancio. Le dimissioni erano nell’aria dopo i problemi che l’amministrazione ha avuto per approvare il bilancio. Ad inizio mese, l’amministrazione comunale aveva incassato un duro colpo con la mancata approvazione dell’addizionale Irpef, indispensabile per l’approvazione del Bilancio.

Risolti problemi in merito al bilancio, il primo cittadino ha lasciato l’incarico da sindaco dopo aver letto una lettera in cui ha lanciato parole di fuoco contro il suo ormai ex compagno di avventura Daniele Filizola,  vicesindaco e già sindaco del comune del Golfo di Policastro.

«Io in 14 anni ho partecipato alla vita politica di Torraca – ha dichiarato il sindaco dimissionario Ciamba durante l’ultimo consiglio comunale – ma non posso essere addebitato di alcun che. Non penso sinceramente che la stessa cosa possa dirsi di Daniele Filizola. Torna sempre a parlare della revoca della delega della comunità montana. Dovresti dirmi allora quanti provvedimenti a tutela dei lavoratori di Torraca hai fatto. Nessun inciucio, nessun accordo sotto banco ho fatto io con chi chessia, nessun accordo che possa recare danno al paese. Amministrare non vuol dire avere potere su tutto e su tutti, ma condividere un progetto in cui molti avevano e hanno creduto. Progetto di condividere e condiviso. Ma ora si sentono traditi perché così ha deciso chi si sente messia del Golfo».

  • assicurazioni assitur

Inevitabili le dimissioni del sindaco per Filizola: «La cosa più importante era avere coraggio e non essere falsi con i cittadini. Quando non si va d’accordo non bisogna far ricadere le sorti sui cittadini, ma bisogna rimettere il mandato elettorale nelle mani dei cittadini. Spero che da questa situazione nascano nuove possibilità per amministrare ancora meglio Torraca di come l’ha fatto la nostra amministrazione».

Adesso bisognerà attendere 20 giorni per la nomina del commissario prefettizio, nel corso dei quali Ciamba può ritirare le dimissioni e continuare a traghettare il comune di Torraca verso le prossime elezioni amministrative. 

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur