Tragedia a Sassano, le Mamme coraggio esprimono vicinanza alle famiglie, ma serve maggiore impegno nella prevenzione

Antonio Savarese, in qualità di referente provinciale, il presidente regionale Silvana Tavoletta ed il segretario Biagio Ciaramella dell’associazione Mamme coraggio e vittime della strada onlus, manifestano il loro profondo rammarico per questa ennesima tragedia della strada, e, nel contempo, esprimono la loro vicinanza alle famiglie di vittime innocenti.

«Ebbene, dinanzi a tale avvenimento, che lascia tutti impietriti, riteniamo opportuno proseguire sulla strada intrapresa: da un lato insisteremo nell’opera di sensibilizzazione ed educazione soprattutto dei più giovani alla cultura della sicurezza stradale ed al rispetto delle norme comportamentali; dall’altro continueremo a batterci, con ancora più impegno affinché tutti i rappresentanti delle istituzioni comprendano l’urgenza di procedere all’introduzione del reato di ‘omicidio stradale’, per punire chi si renda protagonista di simili veri e propri ‘assassini’, nonché alla previsione di norme anticipatorie ancora più dure che vadano a sanzionare, anche con il ritiro a vita della patente, chi si trova ad essere sorpreso alla guida in stato di alterazione psicofisica» spiegano dall’associazione Mamme coraggio.