Golfo di Policastro, si getta in mare e muore (FOTO)

Infante viaggi

E’ stato ritrovato alle 11 di lunedì mattina il corpo della donna che nella notte si è gettata in mare dalla spiaggia di Villamare. La tragedia è avvenuta nelle vicinanze della ‘Madoninna’. Secondo quanto si è appreso la donna, un’insegnante di 55 anni residente a Lagonegro, si sarebbe lanciata in mare nel tentativo di suicidarsi.

L’allarme I familiari della 55enne hanno denunciato la scomparsa della donna domenica pomeriggio. Subito sono scattate le ricerche a Lagonegro, ma l’elemento chiave che ha fatto spostare l’occhio delle forze dell’ordine sul comune di Villamare è stato il cellulare della donna. L’ultimo segnale, infatti, proveniva proprio dal centro balneare del golfo e ha permesso agli investigatori di individuare il luogo esatto dove la donna si era fermata prima di non dare più notizie.

L’auto e la scritta I carabinieri hanno trovato l’auto parcheggiata nei pressi di una cappella. All’interno, i documenti, le chiavi, la borsa e il cellulare. Ulteriore elemento che ha lasciato immaginare il peggio, due parole scritte sulla sabbia: «Felice perdonami». Un ultimo messaggio che la donna ha voluto lasciare evidentemente al marito, che si chiama appunto Felice.

  • assicurazioni assitur

Le ricerche Così sono partite le ricerche in mare da parte degli uomini della guardia costiera di Palinuro agli ordini del comandante Saverio Coco. I marinai hanno passato al setaccio lo specchio d’acqua compreso nel golfo con l’auito di tre mezzi navali e un elicottero. Le ricerche sono terminate alle 11 con il ritrovamente del cadavere. Alla ricerche hanno partecipato anche gli uomini della protezione civile, i carabinieri della compagnia di Sapri agli ordini del capitano Emanuele Tamorri e i vigili del fuoco del distaccamento di Policastro.

Il ritrovamento La salma galleggiava in mare a largo di Villamare. Dopo sette ore di perlustrazione la guardia costiera ha recuperato il corpo che è stato trasportato nel porto di Sapri. Lì è avvenuto il riconoscimento da parte della famiglia distrutta dal dolore. La salma è stata poi trasportata all’ospedale dell’Immacolata di Sapri dopo l’autorizzazione rilasciata dal magistrato di turno. L’ipotesi iniziale è confermata: si tratta di suicidio.

©Riproduzione riservata
©Foto Luigi Martino. Riproduzione vietata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro