Carlo Pisacane, a Sapri celebrazioni 200 anni di nascita

0
3

Al via le celebrazioni per il bicentenario della nascita del patriota e rivoluzionario risorgimentale Carlo Pisacane (Napoli, 22 agosto 1818 – Sanza, 2 luglio 1857), celebre per aver guidato il fallimentare tentativo di rivolta nel Regno delle Due Sicilie, che iniziò con lo sbarco a Sapri e che fu represso nel sangue a Sanza. La presentazione del comitato nazionale per onorare Pisacane si tiene domani, sabato 30 giugno, alle ore 17, al Cineteatro Ferrari di Sapri.

L’evento, sostenuto anche dal Comune di Sapri, uno degli enti promotori, è stato ideato dal professore Leone Melillo dell’Università degli studi di Napoli ‘Parthenope’, che è anche il presidente del comitato scientifico del comitato nazionale per le celebrazioni di Carlo Pisacane nel bicentenario della nascita Al convegno di apertura delle celebrazioni interverranno Antonio Gentile, sindaco di Sapri, Alberto Carotenuto, rettore dell’Università di Napoli ‘Parthenope’, e lo stesso Melillo che terrà la relazione principale. Sono poi previsti, inoltre, tra gli altri, Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, che ha ricevuto il Premio ‘internazionale ‘Carlo Pisacane’, edizione 2017, e monsignore Antonio De Luca, vescovo di Teggiano-Policastro. “Carlo Pisacane e i diritti di libertà nel bicentenario dalla nascita” è il titolo della relazione di Francesco Lucrezi, professore dell’Università degli Studi di Salerno e direttore della rivista scientifica “Iura and Legal Systems”. Infine parleranno Franco Maldonato, presidente dell’associazione culturale ‘Oltre Pisacane’, e Cesare Pifano, direttore del Centro Studi e Documentazione Carlo Pisacane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here