Cilento, violenta la convivente: 51enne arrestato

I carabinieri della compagnia di Eboli, coordinati dal capitano Alessandro Cisternino, hanno eseguito, ieri mattina, due ordinanze di carcerazione ai danni di due uomini, entrambi condannati per reati inerenti la violenza sulle donne con sentenze definitive. Ad Altavilla Silentina, i militari della locale stazione hanno tradotto alla detenzione domiciliare il 51enne G.S., che deve scontare la pena ad un mese per violenza privata commessa, nel 2008, ai danni della convivente. 

In carcere, invece, è finito il 34enne rumeno George Tumulesco, scovato a Sicignano degli Alburni e su cui pendeva un mandato di cattura internazionale: l’uomo dovrà scontare una pena a 3 anni e 6 mesi per violenza sessuale, commessa nel 2013 in Romania. I carabinieri della stazione di Santa Cecilia, diretti dal maresciallo Giovanni Trotta, hanno invece denunciato a piede libero 4 persone: si tratta di due ebolitani, sorpresi a rubare peperoni in un’azienda agricola in località Corno d’Oro, e un marocchino residente a Capaccio, trovato in possesso di 250 kg di strobili sottratti dalla pineta di Campolongo. 

©Riproduzione riservata