• Home
  • Attualità
  • A Buonabitacolo gli allievi del Liceo artistico di Zurigo: le loro opere per la comunità

A Buonabitacolo gli allievi del Liceo artistico di Zurigo: le loro opere per la comunità

di Marianna Vallone

Un filo fatto di arte e cultura unisce due territori in un progetto artistico che intreccia lingue diverse e linguaggi universali, e la possibilità di inventare nuove storie a partire dalla ricomposizione del passato. Succede a Buonabitacolo, dove è iniziato ieri il corso di studi di studenti iscritti al Liceo artistico di Zurigo che quest’anno ha scelto Buonabitacolo per le proprie iniziative fuori istituto. «Il rapporto con il Liceo dell’area Italo Svizzera assume un valore ulteriore considerando che le opere realizzate dai 21 allievi, guidati dai loro docenti, saranno consegnate alla Comunità di Buonabitacolo e impreziosiranno lo spazio recuperato recentemente dalla Comunità montana, Largo dei Migranti. – ha spiegato il sindaco Giancarlo Guercio – I blocchi di pietra infatti rappresentano le vecchie “valige di cartone” che contenevano gli affetti di chi emigrava, affetti che gli allievi hanno immaginato di rappresentare visibilmente sulle lastre di pietra». Giovedì prossimo 7 ottobre l’opera sarà allestita e inaugurata presso Largo dei Migranti. «Si ringrazia per la collaborazione Giuseppe Garone il Forum dei giovani Buonabitacolo e il Servizio Civile di Buonabitacolo», ha aggiunto il primo cittadino.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019