Abusivismo edilizio, un nuovo caso ad Agropoli

211
Infante viaggi

Nel pomeriggio di ieri, il personale della polizia municipale di Agropoli, il capo Sergio Cauceglia ed assistente capo Francesca scola, coordinati dal comandante del Comando Polizia municipale, il maggiore Carmine di Biasi, hanno accertato che un 76 enne di Eboli aveva realizzato in località Selva di Agropoli, in una zona sottoposta a tutela paesaggistica che rientra nel perimetro del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, un piazzale di oltre 200 metri quadrati in cemento, muri di cemento armato e tettoia per ricovero automezzi, privi di preventiva autorizzazione degli enti preposti per legge. La persona è stata denunciata all’Autorità giudiziaria competente mentre l’ufficio tecnico comunale emetterà provvedimento sanzionatorio finalizzato alla messa in pristino dell’originario stato dei luoghi. Il nucleo di polizia municipale per la tutela del territorio, diretto dal vice comandante, Sergio Cauceglia è fortemente impegnato ad esercitare concrete azioni di contrasto all’abusivismo edilizio.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl