Continuano imperterriti a costruire senza i dovuti permessi

0
14

foto archivio

Non si fermano gli abitanti di Palinuro, la frazione di Centola che poco tempo fa è balzata nella cronaca italiana per le 120 villette completamenta abusive, e di stamattina la notizia di 5 persone fermate dai carabinieri al comando del maresciallo Sanzone,i cinque, tutti del comune di Centola, sono accusati di illecito edilizio ed alterazione delle bellezze naturali in luoghi sottoposti a vincoli ambientali. I militari in collaborazione con gli uomini pella polizia municipale agli ordini del maresciallo maggiore Capurso, hanno accertato che le opere abusive sono quattro; due tettoie in legno, una scala in cemento armato ed un muro di contenimento. Il tutto per circa cento metri cubi e all’incirca quarantamila euro. Le costruzioni abusive non sono sottoposte a sequestro in quanto già ultimate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here