• Home
  • Attualità
  • Affidamento dei servizi portuali, Comune di Montecorice condannato

Affidamento dei servizi portuali, Comune di Montecorice condannato

di Marianna Vallone

di Antonio Vuolo

Affidamento di alcuni servizi portuali, Comune condannato dal Tar di Salerno. E’ accaduto a Montecorice nell’ambito del bando per l’affidamento di alcuni servizi “ausiliari, secondari, strumentali ed accessori, necessari alla gestione comunale, diretta e pubblica, del porto turistico di Agnone-San Nicola a Mare, per il periodo dal 1° luglio al 30 settembre 2020″. I giudici amministrativi hanno accolto il ricorso dell’azienda seconda classificata, condannando di fatto l’ente cilentano. Alla base del ricorso il riconoscimento erroneo da parte della Commissione di gara, nei confronti della ditta vincitrice, dei requisiti d’ammissione e idoneità professionale. Dopo aver ottenuto l’accesso agli atti, l’impresa seconda classificata ha riscontrato delle illegittimità, da cui poi è nato il ricorso che ha visto l’ente soccombere dinanzi ai giudici del Tar.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019