• Home
  • Cronaca
  • Agnone Cilento, vandalizzata la nicchia della ‘Madonna del girone’

Agnone Cilento, vandalizzata la nicchia della ‘Madonna del girone’

di Antonio Vuolo

Realizzata nel 2017 e ribattezzata come la “Madonna del Girone”, lungo i tornanti che dal bivio di Agnone Cilento conducono ad Ortodonico, una piccola e graziosa nicchia è stata vandalizzata, nel comune di Montecorice.

A denunciarlo è Domenico Funicello, autore della nicchia. «Sono tornato sconsolato e triste, non per il valore esteriore dell’ opera, ma per ciò che rappresenta, quando mi hanno segnalato l’accaduto» spiega l’uomo. In più occasioni, dopo la dovuta benedizione, nello spiazzo adiacente è stata officiata la santa messa da don Massimo Volpe, e in una speciale occasione partecipó anche la famiglia del giovane Giuseppe di Lago, per ringraziare della sua guarigione. Ai lati della nicchia posi in seguito due panchine, per permettere al viandante un attimo di relax e di preghiera.

Fortunatamente, la stessa Madonna è stata ritrovata poco distante. «Un amico mi ha suggerito di guardare un po’ nella macchia, magari è stata solo una bravata. Spinto da uno spirito speranzoso, ho cominciato a guardare tutto intorno, finché in una pianta di lentisco ho intravisto il manto azzurro, e con grande emozione ho ritrovato la statua, intatta. Adesso dovrò restaurare la nicchia, e la Madonna potrà tornare al suo posto, al Girone» conclude Funicello.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019