Agropoli, cittadini segnalano: «Strade tra incuria ed erbacce al rione Moio»

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

«Abbiamo affrontato e stiamo superando un evento estremamente difficile e possiamo capire che ci sono state priorità su cosa era necessario fare per il bene comune. Detto ciò, mi permetta, comunque, di domandarle pubblicamente: perché ha scelto la politica dell’abbandonare completamente la manutenzione ordinaria del territorio comunale?». Comincia così la missiva di Alessandra Giuliano, residente nella località Moio e cittadina del locale Comitato Rione Moio. Il riferimento è allo stato di abbandono delle strade e dei marciapiedi, in molti casi invasi dalle erbacce. «Dopo due mesi, attraversando le strade, non ho potuto non notare lo stato di abbandono delle nostre strade e dei nostri rioni – aggiunge – In questi giorni non abbiamo ritrovato la nostra città come l’avevamo lasciata. Mi dispiace constatare che ci sono state scelte che hanno portato la città una situazione di degrado palese. Abbiamo un ente, una società adibita ai lavori di manutenzione, sappiamo che i ragazzi sono a casa, ma vediamo anche che la città versa in uno stato di quasi indecenza. Mi auguro che, in sicurezza, riesca a risolvere la questione, gestendo la pulizia e la manutenzione di cui la nostra città ha bisogno. Oggettivamente, la manutenzione ordinaria va’ rimessa nelle priorità». Da Palazzo di Città fanno sapere che la segnalazione “è nota ed è stata presa in carico” per cui “a stretto giro, si provvederà alla manutenzione anche delle aree segnalate al Moio”.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur