Agropoli, nuovo calendario raccolta differenziata: controlli a campione e sanzioni

0
177
I vigili e gli addetti alla raccolta dei rifiuti controllano il corretto conferimento

Come risaputo, da lunedì 1 aprile, ha preso il via su tutto il territorio comunale di Agropoli il nuovo servizio di raccolta differenziata, per utenze domestiche e non domestiche. Oltre alla brochure che è stata consegnata presso le abitazioni, relativa al calendario di conferimento (sul quale è indicato il giorno e il materiale da conferire), l’utente può fare riferimento anche al sito web dedicato www.differenziatagropoli.it e all’app ‘Ambiente Sarim‘. In merito a quest’ultima, sono state riscontrate delle problematiche, che la ditta Sarim sta provvedendo a risolvere. E’ attivo, inoltre, un numero verde (800 983850). A breve poi, saranno operativi anche dei punti informativi mobili, collocati in diversi punti della città, i cui operatori avranno il compito di chiarire eventuali dubbi all’utenza.

Gli operai della Sarim stanno constatando, in questi giorni, una serie di conferimenti errati. In molte aree della città sono presenti rifiuti non raccolti, a testimonianza del mancato rispetto, da parte di taluni, del calendario di conferimento. In molti casi, si continuano ad utilizzare buste nere, che sono assolutamente vietate. Sia in caso di conferimento sbagliato, che di buste non conformi, il rifiuto non viene raccolto e sulla busta viene affisso un adesivo che spiega la motivazione della mancata raccolta. A quel punto, l’utente è tenuto a riportare in casa (e non a lasciarlo in strada) il rifiuto e a conferirlo nella giusta maniera.

Nella giornata di domani, ogni angolo della città verrà ripulita, ma dalla settimana prossima, si partirà con serrati controlli a campione e coloro che persevereranno nell’errato conferimento verranno sanzionati, ad opera della Polizia municipale.

«Come me – afferma il sindaco Adamo Coppola – avrete notato che molti rifiuti sono stati lasciati a terra e non sono stati raccolti dagli operai della ditta incaricata al servizio. A comprova che sono ancora tanti quelli che non effettuano nella maniera giusta la raccolta differenziata. Una situazione che perdura da tempo, ma non possiamo permetterci di fare come in precedenza, quando si raccoglieva anche il rifiuto conferito in modo errato, pur di mantenere la città pulita. E’ necessario conferire bene per evitare aumenti del costo della Tari. Domani – precisa – la città verrà pulita, ma dalla prossima settimana partiranno i controlli a campione e le sanzioni per chi conferisce in modo errato». Quindi fa un appello alla cittadinanza: «impegnatevi a rispettare il calendario di conferimento. Ne trarrà beneficio l’ambiente e, con il tempo, anche le vostre tasche».   

L’Ufficio Comunicazione

Dott. Andrea Passaro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here