• Home
  • Cronaca
  • L’assessore alla Solidarietà Sociale Angelo Coccaro esprime la sua solidarietà

L’assessore alla Solidarietà Sociale Angelo Coccaro esprime la sua solidarietà

di Redazione

Intendo esprimere la mia piena e totale comprensione e solidarietà agli insegnanti e agli operatori della scuola per il coraggioso atto di disobbedienza che anche nel prestigioso  Istituto “Alfonso Gatto” di Agropoli si sta operando con il blocco degli scrutini.
La scuola italiana, con i tagli massicci operati con l’accetta dalla riforma Gelmini e ancor di più con la manovra finanziaria che colpisce in maniera indiscriminata le risorse umane e finanziarie, giunge ad una catastrofe senza precedenti.     
Il massacro si compie. Già da settembre oltre 41 mila posti di lavoro spariranno con una fra le più  grandi opere di licenziamento di massa che la storia della Repubblica ricordi. La risposta della scuola con la protesta di questi giorni ed anche degli istituti agropolesi è incoraggiante: la scuola, così come il welfare e i servizi sociali non possono pagare per tutti, l’istruzione, i servizi alle persone sono  l’investimento del futuro non una spesa improduttiva.   

                                                                                                                   Angelo Coccaro

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019