Altra tartaruga morta in spiaggia, aveva amo in bocca

Una conta drammatica, che ciclicamente fa segnare notizie poco incoraggianti. La carcassa di un’altra tartaruga è stata trovata in tarda mattinata sulla spiaggia di Battipaglia. Era in avanzato stato di decomposizione. Ma a sollevare l’indignazione di chi l’ha recuperata, il fatto che l’animale avesse un amo in bocca. «Si avvicina il periodo, quale occasione migliore per fare pranzi e cene a base di prodotti ittici. Aumenta la richiesta e aumenta l’attività di pesca. E questo è il resto dei nostri piatti». Gli attivisti ribadiscono la necessità di modificare le proprie abitudini, non solo comportamentali ma anche a tavola. Un gesto non particolarmente complicato ma che può fare davvero la differenza.

©Riproduzione riservata