• Home
  • Cronaca
  • Il porto di Acciaroli a Pollica e’ stato eletto ‘capitale’ di “Puliamo il mondo “

Il porto di Acciaroli a Pollica e’ stato eletto ‘capitale’ di “Puliamo il mondo “

di Federico Martino

Settecentomila cittadini italiani hanno partecipato nel fine settimana alla 18/a edizione di ‘Puliamo il mondo’, il week-end di pulizia degli spazi pubblici dai rifiuti abbandonati organizzato da Legambiente. L’iniziativa, edizione italiana di Clean Up The World – la piu’ grande manifestazione di volontariato ambientale del pianeta, nata nel 1989 a Sidney in Australia, ha visto tutta la penisola impegnata, come spiega una nota dell’associazione ambientalistta, nonostante il maltempo abbia costretto alcuni volontari a rimandare le operazioni di pulizia al prossimo week-end. I comuni coinvolti sono stati 1.700, con la raccolta di rottami di ogni tipo, elettrodomestici, cartelli stradali, batterie esauste, materassi, mobili e molta plastica. Tra i moltissimi centri che si sono mobilitati, il porto di Acciaroli a Pollica e’ stato eletto ‘capitale’ di Puliamo il Mondo. Il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza, Ermete Realacci, presidente onorario di Legambiente, amici, amministratori e personaggi del mondo della cultura hanno ricordato la figura del sindaco Angelo Vassallo, ucciso in un agguato a colpi di pistola nella notte del 5 settembre. . ”Anche quest’anno – ha dichiarato Cogliati Dezza – si e’ ripetuto il miracolo di Puliamo il Mondo: moltissimi cittadini, in tutta Italia, uniti dall’impegno comune di ripulire gli spazi pubblici dai rifiuti abbandonati e dal desiderio di combattere il degrado e la sporcizia che, purtroppo, ancora colpisce molte città italiane”.

fonte: ansa

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019