• Home
  • Cronaca
  • Sapri: rapina e estorsione, in carcere due pregiudicati del posto

Sapri: rapina e estorsione, in carcere due pregiudicati del posto

di Redazione

Nella giornata di ieri i carabinieri di Sapri hanno arrestato due noti pregiudicati del posto, il ventenne V.D.M. e V.P., di ventiquattro anni. I due, fermati in flagranza di reato, sono accusati di estorsione continuata, preceduta da rapina. Pare che l’intervento delle forze dell’ordine sia avvenuto in conseguenza della denuncia sporta da una vittima, un giovane operaio. Dopo un pedinamento con "abiti simulati", i carabinieri hanno accertato che i due uomini, nel tentativo di estorcere all’operaio la somma di 600 euro, prima lo hanno rapinato, impossessandosi di qualche euro e di un pacchetto di sigarette, e poi l’hanno minacciato di morte a casa sua. Lì hanno trovato ad attenderli i carabinieri, che hanno arrestato i due pregiudicati; quest’ultimi sono stati portati nella casa circondariale di Sala Consilina.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019