• Home
  • Cronaca
  • Arriva il bollino verde per le strutture ecosostenibili

Arriva il bollino verde per le strutture ecosostenibili

di Luigi Martino

Creare delle reti europee di scambio di buone prassi di sostenibilità ambientale, nell’ambito del settore turistico-ricettivo, capace di premiare le realtà più virtuose attraverso l’etichetta “Zero Waste Accomodation”. E’ l’obiettivo del progetto pilota promosso dall’On. Isabella Adinolfi, europarlamentare M5S uscente e candidata nuovamente per le prossime elezioni del ‪26 maggio‬, che, dopo la presentazione ufficiale avvenuta a Bruxelles lo scorso mese di aprile, è approdato ieri sera in Campania, con un evento ad hoc svoltosi presso il “Villaggio Coppola”, a Castel Volturno. L’evento ha visto anche il coinvolgimento dell’associazione “Impatto ecosostenibile Zero waste Campania onlus”. Infatti, all’iniziativa, insieme all’on. Adinolfi, sono intervenuti il fondatore dell’associazione “Zero Waste Campania” Pino Apicella, e il presidente della medesima associazione nonché divulgatore ambientale, Emmidio Esposito. «La tutela dell’ambiente ed il contrasto al surriscaldamento globale ed ai cambiamenti climatici, passa anche da azioni quotidiane e da comportamenti che, per esempio, siano in grado di limitare gli sprechi e la produzione di rifiuti – ha commentato, a margine dell’iniziativa, l’on. Adinolfi – In quest’ottica, occorre dare una risposta politica che guardi anche al medio e lungo periodo: in questo senso penso a quanto è stato fatto per incentivare e velocizzare la transizione verso un’economia di tipo circolare». «Il turismo è un settore che influisce notevolmente in termini ambientali per la produzioni di rifiuti. Appare evidente, dunque, come occorra una svolta eco-sostenibile non soltanto da parte dei cittadini, ma anche dalle stesse imprese. – ha concluso l’on. Adinolfi – Nasce in questo contesto il progetto “Zero Waste Accomodation”, così da create delle reti europee di scambio di buone prassi di sostenibilità ambientale e premiare con un’apposita etichetta le realtà del settore turistico-ricettivo più virtuose nell’attuazione di pratiche di gestione ecosostenibili».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019