Arriva “Rareche”, il mercato contadino del Cilento

388
Infante viaggi

Sabato 26 settembre Vallo della Lucania ospita presso il Palazzo della Cultura (ex Convitto dei Domenicani) la prima giornata di “Rareche”, il mercato contadino del Cilento. L’appuntamento è di quelli da non perdere per chi vuole conoscere le eccellenze del territorio e regalarsi prodotti a km 0. L’esposizione e vendita dei prodotti, come tutte le attività in programma, prenderanno il via alle ore 9:00 e si terranno per tutta la mattinata fino alle ore 14:00. L’accesso sarà libero ma nel rispetto delle norme anticovid. I partecipanti alla manifestazione avranno l’occasione di scoprire quanto di meglio ha da offrire il territorio. “Rareche” riunisce diverse aziende che condividono principi etici di produzione e si dedicano all’agricoltura naturale. 

Il nome dell’evento rappresenta il manifesto stesso del progetto che lo sostiene, perché alle “radici” di un ottimo prodotto c’è tanto, prima di tutto le persone che scelgono di prendersi cura del proprio territorio e fanno rete con quanti condividono gli stessi principi per offrire ai propri clienti prodotti di cui innamorarsi al primo assaggio.  

E’ parte di un ambizioso progetto produttivo-economico-sociale che punta a definire un “Modello Cilento” che raccoglie le positive istanze del mondo agricolo, delle istituzioni locali e della ristorazione di qualità. Il progetto ideato da Andrea Rinaldi (Happy People pubbliche relazioni), Mario Di Bartolomeo (Azienda Agricola Le Starze) ed Edmondo Soffritti (Azienda Agricola La Petrosa) vede la collaborazione di oltre 15 aziende agricole selezionate del territorio, inoltre ha il patrocinio e supporto dell’amministrazione di Vallo della Lucania e sono stati definiti una serie di accordi con le strutture della ristorazione (e non solo) della città.

L’obiettivo del progetto e dei suoi promotori è chiaro quanto ambizioso: creare un contesto innovativo e propulsivo delle comunità rurali creando un indotto che renda Vallo della Lucania e il Cilento un esempio nazionale delle “best pratics” in agricoltura, ristorazione e ospitalità. Infatti, come ogni sana pianta che cresce, le “Rareche” del progetto si estenderanno coinvolgendo anche Ristoratori, i Pasticcieri, i Fornai, i Gelatai ed altri operatori del settore “food” della Città di Vallo della Lucania. Sarà così possibile provare nei diversi locali cittadini dei menù speciali, ricette e pietanze dedicate a Rareche in quanto preparate con i prodotti delle aziende agricole del mercato mattutino. Ogni sabato sulla “mappa” saranno indicate le attività che utilizzano i prodotti del mercato e il logo del progetto sarà esposto nelle vetrine dei partener. Tra i primi ad aderire alla proposta ci sono: Aquadulcis, Bar Mimì, Azienda Bihope, Dolce&Vita, DaZero, Gelateria Acqua Gelata, Lab54, Heraion, Koi, Parlatorio, Solero Bistrot e Villa Marchesa. Altri si assoceranno nei prossimi appuntamenti. Rareche non è dunque solo mercato ma un appuntamento che si evolve settimana dopo settimana includendo anche arte, musica, cultura e artigianato. I partecipanti potranno prenotare il loro posto per spettacoli, mostre e show-cooking visitando la pagina Facebook Rareche-Mercato-Rurale-Naturale o contattando il numero 3392992850.

Le aziende interessate a conoscere il progetto possono scrivere all’indirizzo: rarechecilento@gmail.com.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro