• Home
  • Comuni
  • Ascea
  • Ascea: è morta Sharon, nata prematuramente da mamma affetta da covid

Ascea: è morta Sharon, nata prematuramente da mamma affetta da covid

di Redazione

E’ morta la piccola Sharon, la bambina nata prematuramente da una ragazza di 26 anni di Montano Antilia affetta da covid e ricoverata all’ospedale Federico II di Napoli. La donna, 26enne domiciliata ad Ascea era giunta ad agosto già intubata e in condizioni gravi. I medici l’hanno subito operata per far nascere la bambina, molto prematura, di 24 settimane.

«E’ arrivata in condizioni molto gravi, era già ricoverata a Vallo della Lucania da tre giorni e poi è peggiorata. Abbiamo subito fatto nascere la bambina che è chiaramente in condizioni critiche» spiegò Giuseppe Bifulco, direttore del dipartimento ad attività integrata materno infantile dell’Azienda Ospedaliera Federico II di Napoli.

Oggi la triste notizia. «Il Sindaco, l’Amministrazione comunale e i dipendenti tutti sono vicini al dolore che ha colpito la famiglia Palmigiano per la perdita della piccola Sharon. Le nostre preghiere vanno  alla madre affinché guarisca al più presto e alla famiglia tutta» si legge sulla pagina Facebook del Comune di Ascea. La 26enne resta ricoverata in condizioni gravi.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019