Ascea, probabile secondo nido di tartaruga: le tracce nella notte

«Proprio ieri abbiamo deciso di incontrare tante persone e organizzare un ‘cocktail beach party’ per sensibilizzare i turisti e i residenti al corretto smaltimento dei rifiuti e all’utilizzo sempre più ridotto della plastica. Ci siamo riuniti a pochi passi dal primo nido di Caretta Caretta e dopo poche ore un’altra tartaruga è salita in spiaggia per nidificare». Lo rivela Pino Cappuccio, proprietario del lido ‘Il Brigantino‘, situato lungo il litorale di Ascea, di fronte al primo nido di tartaruga, quello che è già stato verificato dagli esperti dell’acquario di Napoli. Gli stessi esperti dovranno raggiungere di nuovo Ascea nella mattinata di oggi, lunedì, per capire se sotto quelle tracce lasciate nella notte tra domenica e lunedì, appunto, ci sono le uova. Sarebbe il terzo nido della stagione in Campania dopo quello vicino, sempre sulla spiaggia della Scogliera, e quello di Eboli. La Caretta Caretta ha provato a nidificare anche a Marina di Camerota, sulla spiaggia di Cala D’Arconte, ma gli esperti non hanno trovato le uova.

©Riproduzione riservata