• Home
  • Cronaca
  • Asfalto mancante fa esplodere polemica. Rinascita Sapri: «Sindaco avrebbe dovuto chiedere scusa, gesto grave»

Asfalto mancante fa esplodere polemica. Rinascita Sapri: «Sindaco avrebbe dovuto chiedere scusa, gesto grave»

di Maria Emilia Cobucci

«La pezza peggiore del buco. Gentile avrebbe dovuto solo chiedere scusa per un gesto grave e indegno per la nostra città. Le dichiarazioni del sindaco sono false e tese a nascondere la verità. Niente di più falso, atteso che molte ore prima di procedere alla bitumazione delle strade, l’impresa ha provveduto alla scarifica dell’asfalto esistente sia per via Cagliari che per le strade contigue…(omettendo, già in questa fase molte ore prima che arrivasse l’asfalto, di eseguire la scarifica nel tratto davanti casa del Consigliere Del Medico)». Così in una nota gruppo politico “Rinascita per Sapri” replica alle dichiarazioni rese dal sindaco Antonio Gentile sulla mancanza dell’asfalto in via Cagliari, proprio davanti casa di Del Medico.

Gentile ha spiegato che «avendo l’impresa dei residui di asfalto ha deciso di intervenire sulle criticità più importanti presenti in alcune strade adiacenti a Via Cagliari, come spesso accade ed è accaduto anche in passato. Dunque questo è il motivo per il quale non è stata asfaltata l’intera strada dove è presente la casa del consigliere Del Medico ma sono stati solamente effettuati dei rattoppi, laddove non era previsto alcuno intervento. Il tutto per evitare semplicemente che il bitume avanzato non fosse».

Le parole del sindaco però non hanno convinto il gruppo che ha concluso: «Gentile dovrebbe avere il coraggio di dire chi ha deciso di “punire e umiliare” il capogruppo di opposizione, invece di essere complice di comportamenti antidemocratici e offensivi per la nostra comunità sbeffeggiata dall’intero territorio».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019