Cerca funghi e trova un ordigno bellico. Chiusa la statale

Un ordigno bellico inesploso risalente probabilmente al secondo conflitto mondiale, è stato trovato da un cercatore di funghi ieri mattina a pochi metri dal ciglio della statale 95 e a circa un km di distanza dal cimitero comunale.  La bomba del peso di circa 60 chili e lunga circa 60 centimetri è stata portata lì sicuramente da qualcuno. Infatti l’ordigno era circa a un metro di distanza dal ciglio della strada, che tra l’altro è molto trafficata e proprio per questo motivo è praticamente impossibile che sia rimasta lì per oltre sessant’anni. La persona che l’ha trovata ha immediatamente informato i carabinieri della stazione di Sala Consilina i quali hanno recintato e messo in sicurezza la zona. E’ stato chiesto l’intervento degli artificieri i quali giungeranno ad Atena Lucana nei tempi tecnici strettamente necessari e provvederanno a disinnescare l’ordigno e successivamente a farlo brillare. La statale rimarrà, con molte probabilità, chiusa al traffico.