• Home
  • Comuni
  • Agropoli
  • Atletica Agropoli tra le più premiate della Campania: oltre 20 medaglie al Campionato regionale

Atletica Agropoli tra le più premiate della Campania: oltre 20 medaglie al Campionato regionale

di Antonio Vuolo

Si conclude con un bottino di oltre 20 medaglie e due minimi di partecipazione ai campionati Italiani il campionato regionale assoluti svoltosi al campo Virgiliano di Napoli. L’Atletica Agropoli, nonostante l’assenza di alcuni atleti di punta, è stata una delle società più premiate della Campania. Sul gradino più alto del podio sono saliti Gianmarco Cordella (Asta, 3.80 e Lungo 7.04), Michela Piermatteo (3000 siepi 12:36.01), Rosanna Sicignano (Alto, 1.43), Ruben Del Pezzo (Alto, 1.87), Serena D’Avino (Asta, 2.40), Beatrice Avino (Lungo, 5.35). Vice campioni regionali, invece, i nostri: Ruben Del Pezzo (Asta, 3.50), Serena D’Avino (Alto, 1.43), Simona Senatore (200, 25:73), Alessandra Del Pezzo (800m, 2:22.98) e Alessandra Passariello (5000, 19:59.38)

Per quanto riguarda il terzo posto, partiamo da ben 3 atleti a pari merito sull’Asta. Parliamo di Francesco Aurilio, Emanuele Gallo e Giovanni Sorrentino che, con la misura di 2.90, portano a casa il bronzo. Premiati che continuano con Luigi Lettieri (Disco, 30.77), Umberto Marrazzo (Giavellotto, 43.99), Eleonora Massa (Marcia 5000, 28:59.54), Alice Musto (100, 12.92), Beatrice Avino (200, 26.44) e Rosa Guida (Lungo, 5.17). Oltre al ricco medagliere, come già anticipato, la compagine Cilentana porta a casa altri 2 lascia passare per i prossimi Campionati Italiani Allievi e Juniores. Simona Senatore (Categorie Juniores) scende di 3 centesimi sotto la prestazione minima fissata in 25.76 mentre, Ruben Del Pezzo, non nuovo a prestazioni di alto livello, dopo le prove multiple ed i 400hs, ottiene anche il pass per Rieti nel lungo (1.86 il minimo, 1.87 il salto che vale a Ruben il successo regionale ed il Campionato Italiano).

«Venivo da un infortunio e per me questa è stata la prima gara sui 200m – dichiara Simona Senatore, sentita a caldo dopo la sua prestazione – Questi non sono i miei tempi ma ancora non sono al 100%. Punto ad arrivare in forma all’appuntamento tricolore e di fare una bella prestazione – conclude l’Atleta Salernitana in forza all’Atletica Agropoli” Anche Ruben Del Pezzo, non nuovo a minimi di partecipazione, si è mostrato contento e fiducioso per il futuro: “Era importante saltare questa misura e sono felice di averlo fatto. Ultimamente sto ottenendo ottimi risultati e costanti miglioramenti ma il segreto è sempre quello di rimanere umili e continuare a crescere. Adesso proseguirò la preparazione in vista dei Campionati Italiani».

A far da eco alle dichiarazioni degli atleti è il DT Agostino Scebi, molto soddisfatto del week end di gare appena concluso: «Sono felice per Simona, rientrare così dopo un infortunio è una bella iniezione di fiducia per il prosieguo della stagione. Per quanto guarda Ruben ormai non ci sorprende più, è un ragazzo che oggi ha saltato 1.87 nell’alto, ma può ancora migliorare tanto. Buona gara per Alessandra Del Pezzo, un 800 molto tattico che le è valso l’Argento. Vorrei segnalare anche la crescita di Beatrice Avino – Prosegue il DT Scebi – con una solida gara nel lungo ed un buon tempo sui 200, considerando anche il suo primo anno negli Allievi. Siamo un po’ in apprensione per Gianmarco Cordella, che oggi ha superato la barriera dei 7 metri sul lungo, perchè durante il terzo salto ha accusato un fastidio muscolare, speriamo niente di grave, anche per lui ci sarà l’impegno tricolore».

Da segnalare la prestazione di Asadh Mohamed Mohammadu Rafeek, di rientro da un infortunio, che nell’alto riesce ad ottenere la misura di 1.90. Misura ottenuta senza accusare fastidi fisici e, quindi, riprendendo a pieno il ritmo e l’atmosfera di una gara che tanto gli mancava. Proprio nell’alto segnaliamo il bel gesto di Ruben Del Pezzo (Campione regionale con 1.87) che, in un perfetto spirito di squadra, cede la maglia celebrativa al suo compagno di squadra Asadh (lo status di Cittadino non Italiano gli ha impedito di vincere il titolo regionale nonostante la misura di 1.90). Impegni fuori regione, a Rieti per la precisione, per Claudia Bertucci che continua la preparazione ai Campionati Italiani. Nuovo personale sugli 800 con il crono di 2:14.30.

Foto di Giorgia Romano

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019