Autonomia scolastica a rischio, Montecorice alza la voce

di Antonio Vuolo

Autonomia scolastica a rischio per i comuni di Pollica, Montecorice, Serramezzana e San Mauro Cilento, che rientrano nell’istituto comprensivo “G. Patrono” con sede a Pollica. Attualmente, infatti, ci sono 380 alunni, numero inferiore al minimo previsto dalla legge. A muoversi in anticipo è il Comune di Montecorice che ha fatto voti all’Ufficio scolastico regionale affinché, in caso di soppressione dell’autonomia, Montecorice venga accorpata con Castellabate per l’anno scolastico 2021/22. Nel caso in cui, invece, dovesse mantenere l’attuale autonomia, di traferire la relativa sede presso l’istituto scolastico di Montecorice capoluogo, avendo un numero maggiore di alunni e abitanti.

©Riproduzione riservata