Biagio Izzo al teatro De Filippo di Agropoli con “Tartassati dalle tasse”

Infante viaggi

Mercoledì 4 marzo al Cineteatro “De Filippo” di Agropoli (alle 20:45) torna la comicità di Biagio Izzo, che vestirà i panni di Innocenzo, nella commedia “Tartassati dalle tasse”, scritta e diretta da Eduardo Tartaglia. Si tratta del sesto spettacolo in cartellone della quinta stagione teatrale, con la direzione artistica ed organizzativa di Pierluigi Iorio e l’impegno di Teatro Pubblico Campano e dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Adamo Coppola, quello che andrà in scena. Il protagonista dello spettacolo, Innocenzo, 54enne ancora piacente, è un imprenditore del food napoletano che cerca la svolta economica con qualche “spunto furbetto”.

Un uomo che si è fatto da sé, il quale da nipote e figlio di “baccalaiuolo” si ritrova proprietario orgoglioso di un ristorante di sushi, in cerca di un riscatto sociale definitivo. Un Biagio Izzo carico e deciso, con l’ironia di sempre e l’ottima interpretazione sia in parti comiche che in quelle intense, dove l’attore vuole trasmettere concetti da fissare nella memoria dello spettatore. Innocenzo è ossessionato da due parole che sembrano bellissime prese da sole: “Equità” e “Italia” che quando si uniscono, in “Equitalia”, creano qualcosa di “inumano” per la sua figura da contribuente “tartassato dalle tasse”. Uno spettacolo in due atti, leggero, veloce e con qualche spunto piacevole di riflessione, che saprà regalare al pubblico due ore piene di risate.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur