• Home
  • Cronaca
  • Bivio Agnone Ortodonico teatro di incidenti stradali, l’appello: «Si realizzi una rotatoria»

Bivio Agnone Ortodonico teatro di incidenti stradali, l’appello: «Si realizzi una rotatoria»

di Marianna Vallone

Una rotatoria al bivio della strada provinciale 94 Agnone-Ortodonico, lungo la Via del Mare, teatro più volte di incidenti stradali. A chiedere l’intervento di messa in sicurezza è l’associazione “Meridiano” guidata dal presidente Giorgio Mellucci. «Già un mese fa abbiamo segnalato la situazione, ma senza esito», spiega Mellucci, che ha più volte palesato la problematica alla Provincia di Salerno e al Comune di Montecorice. Insieme a lui, in prima linea anche il presidente dell’associazione “Un giorno”, Paolo Napolitano, il presidente dell’ente  “UNPIMC” – Unione Nazionale Profughi Invalidi Mutilati Civili, Carmine Gaudiosi, Maria Lisa Bencivenga, psicologa e docente originaria del Cilento, Domenico Iannicelli, segretario provinciale del sindacato GILDA degli insegnanti.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato un incidente frontale avvenuto nei giorni scorsi. La preoccupazione più volte è stata, infatti, espressa anche dai residenti del centro abitato di Agnone Cilento. Ma non solo il bivio pericoloso. «Colgo l’occasione per segnalare anche la frana che si è verificata nella frazione di Cosentini da alcuni mesi ,la quale potrebbe allargarsi  e rendere impraticabile l’unica via di comunicazione per la frazione citata – conclude Mellucci – Infine, vorrei segnalare un problema che si trascina da parecchio tempo per la presenza di un numero rilevante di cinghiali nel Cilento causa di numerosi incidenti anche gravi: si potrebbe creare uno spazio recintato dove collocare questi animali lontano dai centri abitati. Ne ho parlato anche con l’architetto Roberto Brancaccio, frequentatore da tempo di quest’area, che ha manifestato la sua disponibilità a sostenerci in tutte le iniziative che porteremo avanti».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019