• Home
  • Cronaca
  • Sapri:controlli a tappeto durante la settimana. Sequestri di droga e giovani denunciati

Sapri:controlli a tappeto durante la settimana. Sequestri di droga e giovani denunciati

di Luigi Martino

La Tenenza della Guardia di Finanza di Sapri ha interpretato ed attuato il piano di intensificazione del controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Salerno. Dallo scorso fine settimana, militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Sapri hanno denunciato 4 giovani all’autorità giudiziaria per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed hanno posto a sequestro 65 gr di hashish. Nell’operazione, un ruolo molto importante è stato giocato da “Ramis” e “Naro”, due dei cani antidroga del gruppo della Guardia di Finanza di Salerno. All’atto di uno stringente controllo su strada in direzione delle principali discoteche della zona, i cani hanno “segnalato” una macchina fermata dai militari, con a bordo 4 giovani, nella quale sono stati rinvenuti alcuni grammi di hashish. I finanzieri tuttavia intuivano che probabilmente quei pochi grammi ritrovati non erano le uniche sostanze stupefacenti di cui i giovani erano in possesso, e così, unitamente alle unità cinofile, si sono portati presso la dimora estiva dei ragazzi ed hanno effettuato una approfondita perquisizione, a seguito della quale veniva rinvenuto un panetto di hashish di oltre 60 gr. di peso. Ma i controlli non si limitano solo ai fine settimana di agosto. Infatti, nei giorni precedenti, i finanzieri della Tenenza di Sapri sottoponevano a sequestro hashish, marijuana e pasticche di ecstasy, denunciando all’autorità giudiziaria un altro giovane per detenzione ai fini di spaccio, segnalando al prefetto 10 giovani per detenzione per “uso personale”. Ritirate anche 2 patenti di guida, sempre per motivi legati all’uso e alla detenzione di sostanze stupefacenti.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019