Buonabitacolo piange Raman, la 17enne precipitata dal quarto piano

di Pasquale Sorrentino

Non ce l’ha fatta Raman, la ragazza indiana di 17 anni che nei giorni scorsi si era lanciata dal quarto piano dell’ospedale di Vallo della Lucania. «Dispiaciuti per questa triste notizia siamo vicini alla famiglia con la quale siamo in contatto per il supporto necessario in queste ore difficili. Che possa trovare la luce e la serenità anima bella», ha commentato Giancarlo Guercio, il sindaco di Buonabitacolo, dove la ragazza viveva. La giovane, dopo il tentato suicidio, era stata trasferita all’ospedale Loreto Mare di Napoli in prognosi riservata. Le sue condizioni erano risultate subito gravi ed era stata tenuta sotto stretta osservazione dei medici, fino al tragico epilogo.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019