Cade giù dal balcone mentre monta un’antenna: cilentano 40enne muore

Un uomo di 40 anni è morto ieri sera all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania per la gravità delle ferite riportate durante un drammatico incidente domestico. Ieri pomeriggio, intorno alle 17, a Celle di Bulgheria, Roberto Sarno, ex guardia giurata, sposato e padre di una bambina, si arrampica sul balcone di un amico per montare un’antenna. La tv negli ultimi giorni non funziona come dovrebbe e Roberto, disoccupato, che con i lavori domestici ci sa fare, viene chiamato per risolvere il problema. Sale sulla ringhiera e all’improvviso perde l’equilibrio e vola giù. Dopo tre metri sospeso in aria batte la testa contro l’asfalto tra le urla di disperazione dei presenti. Da località Pantana, una zona in agro nel comune di Celle di Bulgheria, il 40enne viene immediatamente soccorso e accompagnato all’ospedale di Vallo. Le condizioni del malcapitato sono apparse subito critiche. Le ferite riportate erano troppo gravi e Roberto Sarno è deceduto alle 22.15. A casa dell’amico sono arrivati anche i carabinieri per accertare la dinamica dell’incidente e ricostruire il fatto nei minimi particolari. L’uomo, prima di diventare disoccupato, lavorava come guardia giurata proprio all’ospedale di Vallo della Lucania. 

©Riproduzione riservata