• Home
  • Sport
  • Ampia sintesi della 19esima di Eccellenza

Ampia sintesi della 19esima di Eccellenza

di Luigi Martino

E’ stata la giornata dei risultati prevedibili il diciannovesimo turno dell’Eccellenza Campana, girone B, dove solo un gara è terminata senza reti. Prevedibile, infatti, la vittoria dell’Ippogrifo Sarno; con un passivo pesante nei scontri diretti, alla squadra di Squillante si presentava un’occasione d’oro, lo scontro con il Baratta. Entrambe in difficoltà nei momenti chiave della stagione, la gara si presentava, dunque, come lo scontro della determinazione e dell’esperienza. A vincere è stato l’Ippogrifo ma il 3-2 finale, con rete  decisiva a 6′ dalla fine, è la testimonianza di una gara giocava a viso aperto. I bianconeri di Battipaglia, squadra giovane, pagano, per l’ennesima volta quella paura di “volare”. Ippogrifo primo a 43 punti, Baratta stabile a 38, ma scende in quarta posizione. Nel mezzo, in virtù di una classifica “corta” , due squadre: Sarnese e Serre. La prima ringrazia Siano e il suo gol, utile a piegare un Campagna volenteroso; la seconda fa altrettanto e conquista i tre punti per merito di Agata, al primo gol stagionale. La Calpazio, però, mette più volte in difficoltà la squadra alburnina, dimostrando di essere, da un po’ di tempo, una squadra difficile da affrontare. Risultati, nonostante tutto,  pronosticabili. Sarnese, ora, seconda in solitaria, 41 punti; Serre, terza con un solo punto in meno, 40.

Prevedibile è stato anche il pareggio della Sanseverinese, quinta forza del campionato, 35 punti. I bianco-celesti  pagano lo scotto di mesi passati al top e, nonostante una prima frazione giocata bene, non vanno oltre lo 0-0 casalingo con la Palmese, settima, 27 punti e un campionato che continua sulla linea dell’equilibrio. Ciò che manca alla F. C Scafatese, sesta, ma con i play-off lontani  di otto punti. I “canarini”, alle due gara concluse senza reti, ne aggiungono una terza, che corrisponde ad una sconfitta, 1-0 sul campo del Solofra. A decidere una rete su calcio di punizioni firmata da D’Auria, Contestazioni, però, a fine gara per un rigore negato agli ospiti. Gli irpini, grazie ai 21 punti , salgono in nona posizione, in compagnia del Vis San Giorgio, che non va oltre l’1-1 sul campo del Faiano. Il risultato, alla fine, sta bene agli ospiti; con una gara da recuperare, lo scenario si presenta diverso da quello dei bianco-verdi, appena fuori dai play-out, 20 punti.
Nella zona play-out altro scontro diretto: San Valentino e Agropoli si affrontano in una gara vibrante dove a fine gara ad esultare sono i locali. Tre le marcature necessarie per conquistare i tre punti, due quelle dei “delfini”, autori di una gara sufficiente, che non basta. Diciannove i punti del San Valentino(una gara da recuperare), 16 quelli dell’Agropoli,  nel mezzo la Calpazio a 17 .

Sempre per un discorso di prevedibilità, è tale il risultato finale tra Gelbison e Serino: al goal di Scelza, il Serino non molla e al 90′ trova il gol del pareggio. Prevedibile perchè, nonostante l’ottava posizione e i 23 punti, il Gelbison vive un periodo difficile e non conquista i tre punti da sette turni. Il Serino ci crede e agguanta il pari. Ora, però, serve uno sforzo maggiore: il Campagna, penultimo a 14 punti è solo a tre lunghezze. Tutto è possibile.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019