Offerta 2023

Il punto sulla 28esima giornata di Eccellenza girone B

| di
Il punto sulla 28esima giornata di Eccellenza girone B

A 180 minuti dal termine del torneo, i ragazzi bianco-neri guidati in panchina dall’esperto tecnico Pasquale Santosuosso, rimangono a +5 dalla compagine eburina, seconda. Rammarico, invece, in casa Ebolitana del presidente Armando Cicalese che sperava in una rimonta. Unica notizia buona, per Santaniello e compagni, è l’attuale vantaggio di diciannove punti sull’Ippogrifo Sarno, quinta, e l’automatico passaggio (il distacco consentito tra la seconda e la quinta è di dieci punti) nella finale play-off del girone.
Colpo esterno per la Vis Nocera. I ragazzi dell’allenatore-sindaco Gaetano Montalbano, si impongono di misura grazie alla rete dell’attaccante Napodano, sull’ostico campo del Castel San Giorgio di mister Cerminara che oramai alla conquista della salvezza manca solo un punto.
Se dovesse finire adesso il campionato, la Vis Nocera approderebbe direttamente in finale play-off (sfiderebbe l’Ebolitana), forte dei otto punti di vantaggio sull’Agropoli, quarto.
Netta sconfitta per l’Ippogrifo Sarno di Rosolino, che al ‘’Dany Rocco’’ deve alzare bandiera bianca contro il Campagna di Maiorano, trascinato dal bomber Mangrella autore di una doppietta e salvezza matematica.
Passo falso e occasione persa per l’Agropoli. I delfini del tecnico Turco, davanti al proprio pubblico, non riesco a scardinare la difesa del Giorgio Ferrini Benevento. Adesso, per la compagine cilentana, l’obiettivo play-off si fa più difficile, visto la vittoria della Vis Nocera che si è portata a +8.
Nonostante la sconfitta casalinga, la Real Poseidon è salva. Gli uomini di Taglianetti, escono sconfitti di misura nel derby contro la Gelbison Cilento. Il gol vittoria, che fa rifiatare i vallessi di Viscido, la realizza Di Palma.

Importante vittoria in chiave salvezza per il Baia. La squadra, guidata dal giovane tecnico salernitano Antonio Borriello, espugna il ‘’Mariconda’’ di Serino con un perentorio 4-1. Le reti del successo sono degli attaccanti De Rosa (tripletta) e Cannalonga, per i padroni di casa di mister Gargiulo, la rete della bandiera è di De Blasio.
La Real Irpinia di Ansalone si aggiudica il derby al ‘’Gallucci’’ di Solofra e spera nella salvezza. Il blitz esterno porta le firme di Fortino, Alfano (doppietta) e Granozi. Si complica la classifica, invece, per il Solofra del tecnico Lettieri, non bastano le reti di D’Ascoli e Pavarese per evitare la sconfitta casalinga.
Infine, in coda, da registrare l’inutile vittoria per la Felice Scandone Montella, ultima della classe e retrocessa in Promozione, che supera tra le mura amiche 2-0 con le reti di De Stefano e Calamaio, lo Striano.



©Riproduzione riservata
×